Get Adobe Flash player

Relazione uscita del 22 maggio 2011

Dopo tanto tempo di acqua cheta un congruo numero di temerari vuole avvicinarsi alla speleogia e vorrebbe farlo con i personaggi del G. S. Vespertilio. Si invitano i temerari in sede e appena arrivati vengono sottoposti ad un test psico attitudinale: C. N. S. M. N. L. V. (c' non so matt non l vlìmmm). Stranamente tutti passano il test!

            Per il momento però di corso non si può parlare, quindi si decide per uscite sporadiche in palestra di roccia. Casamassima? Troppo basse e con poche vie. Minervino? Il parco dell'alta murgia non ha dato l'autorizzazione! Matera? Rientra nel parco della murgia materana, ci vuole l'autorizzazione.....e che palle ma non si può più scoreggiare che bisogna chiedere a destra e sinistra (in parete chi mi sta accanto si renderà conto che così non è......hihihihihih). Quando c'è un'ostacolo abbiamo 2 possibilità per superarlo, scavalcarlo o aggirarlo! La seconda che hai detto (èèèè kiarrrrrrr). Telefonata a Giampalo Pinto (G.P.G.): Giampy domenica vorremmo andare in parete a Matera, possiamo dire che siamo G.P.G. nel caso venisse qualcuno? Umbè e me lo chiedi? Sei fantastico Giampy! Quando vuoi! Ciao e grazie. Figurati

            Il tutto ebbe inizio Venerdì 20 c.m. in Via Volpe 6 a BARI. 8 persone confermano la loro presenza, l'assicurazione parte! Appuntamento alle 7:30 al C.A.I.. Guardando negli occhi il tesoriere con sguardo quasi da padre apprensivo, carichi di raccomandazioni manco fosse l'ultima volta che glielo avrei chiesto, gli faccio: Michè ce la fai ad essere puntuale? Bene sono arrivato con mezz'ora di ritardo lascio alla vostra immaginazione i commenti che il Presidente ha dovuto subire........me lo sono meritato! Partecipanti all'uscita: Io (Umberto), Michele Padre Onnipotente, Martozz, Giuseppe Barletta, il più unico che raro Narciccio, Petruzzzzzzz, la First Lady (Danya), Mest Fuec (Fabrizio), Elena, Damiano, Tiziana, Cecco, Ivana, Ermanno e special guest dirattamente dalle lande Bitrittesi Danilo u' zepppppp!!!!! Visto il congruo numero di partecipanti sarebbe ovvio darci tutti un appuntamento nello stesso orario e nello stesso posto. MAGARI! Ognuno per i cazzi suoi con orari disparati! Preso il materiale da parte di Michele il Magazziniere puntuale, si parte. Passo prima a prendere la first lady e poi Ivana che sembrava essere uscita dal film “La bella addormentata.......e basta”, poi diretto a Casamassima per imbarcare Narci.

            Nel frattempo troviamo un punto di raccordo al distributore Q8 ad Altamura su via Matera. Radunati, caffè, sigaretta, pipì, pupù, altra sigaretta, pipì dell'ultimo momento........si parte. Arrivo. La gravina di Matera si apre dinanzi ai nostri occhi increduli, con tutto il suo splendore. Un rigagnolo d'acqua solca il fondo della valle, il silenzio è interrotto solo dal cinguettio di qualche cappellaccia e qualche passero. Non è un sogno. Imbragati, armate tre vie doppie iniziamo l'up and down fin quando Mest Fuec urla: Uagnunnn la carn stè sopppp o fffueccccc. La Carne cotta a puntino (Fabrizio nel campo è il migliore) sparisce in men che non si dica! Tutti, a quel punto avevano provato a scendere almeno una volta. Si propone di smontare tutto e andar via anchè perchè il peso aggiunto della carne, innafiata da 18 birre e il sole a picco, si faceva sentire. Macchè, questi sono proprio temerari........here we go again (ricominciamo......gnuranddddd)!!!!!!

            La giostra chiude i battenti alle venti. Controllato il materiale, ragggiungiamo il parcheggio e qui..........capiamo cos'è un Belvedere! Una balconata che affaccia sulla parte vecchia di Matera – I Sassi – completamente illuminata da fiaccole che segnano il contorno delle vie lastricate. ANCORA UNA VOLTA INCANTATI SU UN PAESAGGIO SURREALE. Tutto è filato per il verso giusto, tutti, chi più chi meno, sono rimasti soddisfatti con l'intenzione di riprovarci......

….........E ALLORA RAGAZZI, ALLA PROSSIMAAAAAAAAAAAAA